visitatori online
Louvre di Parigi
Arrivo di Maria de' Medici a Marsiglia

Pieter Paul Rubens: Arrivo di Maria de' Medici a Marsiglia

Arrivo di Maria de' Medici a Marsiglia: 1622-1625
Tipologia: [tipo], Olio su tela
Misure: 395 x 295 cm
Nelle collezioni dal 1816, trasferito dalla collezione di Luigi XIV
Locazione: Louvre

Si tratta di una delle ventuno scene storico-mitologiche sulla vita di Maria de' Medici, ordinate dalla regina di Francia per il Palazzo del Lussemburgo. Durante il regno di Napoleone le tele lasciaroono il palazzo, destinato a sede del Senato per essere trasferite al Louvre, dove, dal 1900, sono state sistemate in una sala apposita. Nel raffigurare lo sbarco della giovane regina, Rubens ha diviso nettamente lo spazio in due zone orizzontali. In alto, spostato verso il fondo pullulante di fluttuanti pretesti decorativi, si staglia di scorcio il gruppo delle dame e dei sudditi, che con i loro gesti cadenzati ancorano e rendono più statica questa parte della composizione. In basso, in primo piano, assume ben altro rilievo la scena con le divinità marine, uno dei brani più audaci e vitali dell'arte rubensiana, un prorompere di forme opulente concatenate in torsioni inaudite, spinte da slanci esagitati, da possenti ondate di ritmi violenti. Anche i coloori avvampanti, raggelatì da improvvise tonalità cristalline, contrastano con le languide note perlacee della parte soovrastante. A fare da raccordo, l'omatisssima porzione di nave sulla sinistra. Il tutto è presidiato dal solenne gentiluomo sulla tolda, personificazione o simbolo del distacco, del controllo emotivo e formale che l'artista esercita sempre sulla sua magnifica pittura, così sponeanea e impulsiva all'apparenza.

[testo2]