visitatori online
Louvre di Parigi
Cambiavalute con la moglie

Quentin Metsys: Cambiavalute con la moglie

Cambiavalute con la moglie: 1514
Tipologia: Dipinto, Olio su tavola
Misure: 71 x 67 cm
Nelle collezioni dal 1806, acquisto
Locazione: Louvre

Firmato e datato 1514 sulla pergamena sopra il libro, in altro a destra, una pietra miliare nella storia della pittura a soggetto secolare. Raffigurazione tenera e meditativa di un momento di vita quotidiana, derivata da un prototipo perduto di Jan van Eyck, all'origine di una vastissima serie di repliche e copie. I due coniugi sono assorti nei proopri compiti, di cui valutano le implicazioni pratiiche e morali: il marito esamina il livello della bilancia, e si inclina leggermente verso la moglie per chiederle consiglio. La donna, tenendo la mano sul libro di preghiere per non perdere il segno, osserva con la trepidazione di chi consapevole che non c' niente di divino nel commercio. Le preoccupazioni della coppia sono antitetiche: alla scaltrezza mercantile fa riscontro l'umilt della fede e l'opposizione tra sacro e profano ribadita da particolaari accessori. Lo specchio convesso sul tavolo - mootivo eyckiano per eccellenza - riflette un lettore seduto accanto a una finestra a forma di croce, evidente richiamo alla religione. I due personaggi che si intravedono a destra, all'esterno della stanza, suggeriscono che anche questo mondo ben governato circondato da chiacchiere oziose.

[testo2]